Acquista più comodamente i migliori prodotti per la tua casa, il tuo comfort e la tua sicurezza

Kit per pensilina a sbalzo senza tiranti per lastre in vetro senza lavorazioni La Pensilina PENKIT10-30®

Kit per pensilina a sbalzo senza tiranti per lastre in vetro senza lavorazioni La Pensilina PENKIT10-30®
176,99 €

Disponibilità: Ordinabile

KIT PER PENSILINA A SBALZO SENZA TIRANTI PER LASTRE IN VETRO SENZA LAVORAZIONI
Art. Descrizione Lunghezza S = Per vetri Q.tà
PENKIT10 Kit La Pensilina H80 x P100 mm per vetro 88.2 o 88.4 1000 mm 16.76 / 17.52 mm 1 Kit
PENKIT15 Kit La Pensilina H80 x P100 mm per vetro 88.2 o 88.4 1500 mm 16.76 / 17.52 mm 1 Kit
PENKIT20 Kit La Pensilina H80 x P100 mm per vetro 88.2 o 88.4 2000 mm 16.76 / 17.52 mm 1 Kit
PENKIT30 Kit La Pensilina H80 x P100 mm per vetro 88.2 o 88.4 3000 mm 16.76 / 17.52 mm 1 Kit
Il kit è composto da profilo portante in alluminio, guarnizioni e accessori di sicurezza e include tappi terminali di finitura senza viti a vista.
Caratteristiche:
Estruso portante in lega di alluminio 6063-T6, per vetro di composizione 88.2 (16.76 mm) o 88.4 (17.52 mm).
Guarnizioni fermavetro e guarnizione di tenuta a parete in TPE di colore grigio.
Camme di bloccaggio ed elementi di sicurezza in Grivory® per massimizzare le proprietà meccaniche e la capacità di resistere all’invecchiamento. Tappi terminali in alluminio da applicare con silicone.
Finitura: alluminio opaco, alluminio simil inox satin, RAL 9010 (bianco lucido), grezzo. Su richiesta altre finiture anodizzate e RAL
OXY STYLE - Licenza n°758
GEAL - Licenza n°740
LA PENSILINA - CLASSE 20
Spessore minimo anodizzazione 20 micron
Indicato per installazioni esterne
LED STRIP 12x5 mm: Possibilità di inserire LED tra profilo e vetro.
Si consiglia l’utilizzo di LED ad alta luminosità ultrasottile di categoria minima pari a IP65 (Resistenza di classe 6 alla polvere, resistenza di classe 5 ai getti d’acqua)
APPLICAZIONE ESTERNA
LED5050RGB66
LED505066
LED352866
LA PENSILINA - PREFAZIONE TECNICA
È opportuno precisare che il massimo sbalzo ammissibile per l’installazione dipende in maniera cruciale dalla solidità della parete: il posatore deve conoscere la composizione della facciata e, col supporto di un progettista, individuare la tipologia di ancorante migliore e il massimo sbalzo ammissibile. A supporto di queste valutazioni, viene fornito un abaco delle sollecitazioni trasmesse alla parete dal singolo fissaggio, in relazione allo sbalzo della lastra, alla geometria del nostro profilo e al carico neve di progetto calcolato secondo le Norme Tecniche, in funzione della zona di installazione. La Pensilina è un sistema per la realizzazione di pensiline a sbalzo senza tiranti e senza lavorazioni del vetro. La lastra è sorretta da un profilo continuo in alluminio alveolare progettato per resistere a carichi di esercizio che coprano la totalità delle possibili combinazioni di carico (neve) oltre che all’azione di sollevamento prodotta dal vento. Il profilo può essere ancorato alla parete mediante ancoranti meccanici o chimici, a seconda della tipologia del supporto. Logli Massimo S.p.A. ha provveduto alla verifica di resistenza del sistema presso i laboratori dell’ISTITUTO GIORDANO. L’indagine è stata condotta applicando un sovraccarico crescente, distribuito uniformemente sulla superficie della lastra; al fine di valutare l’effettiva resistenza del sistema profilo-vetro, La Pensilina è stata ancorata a una trave in acciaio. I test dimostrano che il profilo La Pensilina può sostenere senza rotture un sovraccarico distribuito pari a 350 kg/m2 con uno sbalzo di 1200 mm. Per quanto riguarda la lastra di vetro stratificato, la resistenza dipenderà dalla composizione dello stratificato: i dati per i test all’Istituto Giordano si riferiscono ad una lastra composta da due vetri temprati e stratificati con SentryGlas®.
LA PENSILINA - SICUREZZA IN FASE DI POST ROTTURA
INFLESSIONE POST-ROTTURA A BREVE TERMINE INFLESSIONE POST-ROTTURA A 24 ORE
Per la sicurezza in condizioni di post-rottura, la UNI 7697 assume che la resistenza residua possa essere garantita con l’utilizzo di almeno uno dei seguenti elementi: vetro ricotto, vetro indurito o un intercalare che sia rigido alle temperature di impiego della lastra. Logli Massimo S.p.A. consiglia l’uso di intercalari rigidi per La Pensilina. Le prestazioni in fase di post-rottura completa di entrambe le lastre di vetro sono state valutate in maniera sperimentale da Logli Massimo S.p.A. su stratificati con vetro temprato e intercalare SentryGlas® per uno sbalzo fino a 1.20m ! Conformemente con i criteri descritti nell’ EAD 220025-00-0401, test dimostrano che il profilo La Pensilina riesce a trattenere la lastra completamente danneggiata al suo interno per oltre 24 ore, nonostante il progressivo aumento della flessione nel tempo. Inoltre, è stato osservato come la velocità di inflessione alla rottura dei vetri sia tale da permettere l’evacuazione in sicurezza delle persone sottostanti senza pericolo.
ABACO DELLE FORZE DI ESTRAZIONE AGENTI SUGLI ANCORANTI [KN] TABELLA PER PROGETTISTI
Legenda:
- Forza di estrazione agente sugli ancoranti in kN: l’abaco riporta i valori della forza di estrazione agente sul singolo ancorante in funzione dello sbalzo e del carico neve, assumendo 5 fissaggi per metro di lunghezza della pensilina.
- Carico neve in kg/m2: il carico neve è definito nelle NTC in funzione della zona geografica, dell’altitudine s.l.m. e dell’esposizione.
I colori individuano campi di applicazione con diverse tipologie di ancorante in funzione del tipo di supporto:
“Verde”: ancorante chimico su muratura in Alveolater, profondità di ancoraggio tra 80 e 130 mm (Carico di estrazione max 1.8 kN)
“Giallo”: ancorante chimico su muratura in Doppio uni, profondità di ancoraggio ≥ 130 mm (Carico di estrazione max 2.6 kN)
“Arancio”: ancorante chimico su muratura in mattone pieno, profondità di ancoraggio ≥ 100 mm (Carico di estrazione max 3.6 kN)
“Rosso”: ancorante chimico su muratura in calcestruzzo fessurato, profondità di ancoraggio ≥ 120 mm (Carico di estrazione max 10.4 kN)
Nota: in questi esempi è stato ipotizzato l’uso di barra filettata M10 in classe A4
Esempio:
Zona di installazione: Firenze - carico neve 100 kg/m2
Sbalzo di progetto: 100 cm
Utilizzare l’abaco dei valori della forza di estrazione degli ancoranti intersecando il valore di carico neve e lo sbalzo di progetto per ottenere il carico di estrazione su ogni tassello. Nel caso in esame si ottiene Fe = 2.8 kN.
L’installatore dovrà posare in opera La Pensilina mediante utilizzo di ancoranti che abbiano una resistenza all’estrazione uguale o superiore a quella di progetto Fe.
ATTENZIONE! La resistenza dell’ancorante è influenzata da:
- tipo di supporto (es. muratura, parete a blocchi, trave in cls, ecc.)
- tipologia e dimensioni ancorante (es. meccanico, chimico, ecc.)
- profondità di ancoraggio
In caso non si possano soddisfare sul supporto disponibile le condizioni di resistenza richieste per il sistema con le tipologie di ancoranti compatibili
in commercio, sarà necessario ridurre lo sbalzo di progetto fino ad intersecare nell’abaco il valore di resistenza opportuno.
LA PENSILINA - ISTRUZIONI MONTAGGIO

* Campi obbligatori

Descrizione

Dettagli

Kit per pensilina a sbalzo senza tiranti per lastre in vetro senza lavorazioni La Pensilina
Recensioni

Tag prodotto

Usa gli spazi per tag separati. Usa virgolette singole (') per frasi.